Ricostruiamo Castelnuovo

Corre Peltuinum

fonte: ilCapoluogo.it

L’Aquila, 30 mag 2011 – Giovedi 2 giugno 2011 si terrà la seconda edizione di  “Corre Peltuinum”, una manifestazione sportiva attraverso borghi gravemente colpiti dal terremoto, seguendo un itinerario che oltre ai pregevoli siti storici ci aiuta a ricordare che lo sport è vita e che la vita prevale su tutto. L’evento è organizzato dal comune di Prata D’Ansidonia , la Asd M.C. Manoppello Sogeda, l’U.S. ACLI, la UISP L’Aquila e l’associazione Ricostruiamo Castelnuovo Onlus.

«Il terremoto ha distrutto le nostre case ma non la nostra voglia di vivere, – afferma l’ associazione ricostruiamo Castelnuovo onlus – la nostra ospitalità, la nostra solidarietà e la nostra accoglienza».

Corre Peltuinum è giunta alla seconda edizione, si parte da piazza della Memoria a Prata D’Ansidonia (AQ), si raggiungono le prime abitazioni di Castelnuovo, si costeggia il paese percorrendo una stradina asfaltata (al di sotto della zona rossa) e si raggiunge un sentiero sterrato, ghiaia e erba che ci porta sul Regio Tratturo Borbonico che taglia in due il sito di Peltuinum (la città di Peltuinum, fondata fra il I secolo a.C. ed il I secolo d.C. nel territorio abitato dal popolo dei Vestini), si scende su un sentiero brecciato e si ritorna verso la strada asfaltata che riporta a Prata D’Ansidonia, con arrivo in Via Roma questa è la gara competitiva di Km 8.
La non competitiva è di 4 Km da Prata D’Ansidonia si raggiunge Peltuinum seguendo la strada asfaltata e si ritona in via Roma a Prata D’Ansidonia, panorami stupendi.
Le Zampogne e le Ciaramelle ci terranno compagnia all’interno del sito di Peltuinum e nella Piazza della Memoria a Prata D’Ansidonia durante le degustazioni.
Chi vuole visitare la zona, ricordiamo il Castello Camponeschi, i paesini di Tussio e San Nicandro, la chiesa di San Paolo a Peltuinum (bellissima ma purtroppo inagibile e puntellata dopo il terremoto). Inoltre da visitare ci sono i due Comuni di San Pio delle Camere e Prata D’Ansidonia.
Un giorno per stare insieme alla popolazione che durante le staffette del 5 Aprile 2010 e del 06 aprile 2011 ci hanno accolto a braccia aperte.
La mia promessa era stata quella di ritornare a fare una gara podistica e stare un giorno insieme a loro.
Ritrovo alle 16.00 a Prata D’Ansidonia (AQ).


Partenza competitiva km 8 e passeggiata km 4 alle ore 18.00. A seguire partenza categorie giovanili.
Dopo la gara prodotti tipici da degustare (ceci con lo zafferano, salsicce, formaggio con lo zafferano, marcetto di pecorino e ventricina spalmata sul pane, salame aquilano, ferratine e dolci tipici locali e un buon bicchiere di vino).
Chi vuole venire dalla mattina con la famiglia, se ci contatta saranno nostri ospiti, faremo in modo di organizzare insieme agli alpini di Manoppello un buon piatto di pasta e del formaggio da mangiare in piazza.
Un giorno per stare insieme ad assaporare prodotti abruzzesi, riscoprire il territorio e stare con amici a fare lo sport più bello al mondo la corsa/camminate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *